Ciambella: basta la parola e ci viene già l’acquolina in bocca! Queste ciambelle fritte bisogna proprio provare a farle perché sono davvero tra i dolci più golosi. Con questa ricetta poi sarà anche facile realizzarle.
Il risultato sarà un vassoio pieno di dolcetti soffici e morbidi per la gioia di grandi e piccini.
Unico dettaglio: non è un dolce che si può conservare a lungo: vanno consumate in giornata…ma non credo che questo sarà un problema. Le ciambelle fritte finiscono con una velocità che vi sorprenderà J
 
Ecco la ricetta per circa 30 ciambelle (se pensate che siano troppe potete fare metà dose):
Gli ingredienti:

1 kg di farina 00
 150 gr di burro morbido
150 gr di zucchero
4 uova
4 patate lessate
Buccia di 2 limoni
2 bicchierini di limoncello
50 gr di lievito di birra
vaniglia
1 pizzico di sale
olio di arachidi per friggere
zucchero semolato per guarnire

Procedimento:

Inseriamo in planetaria: la farina, il lievito sbriciolato, le patate schiacciate, il burro morbido, la vaniglia, la buccia dei limoni, lo zucchero, le uova, il sale, il liquore. Impastiamo tutto finché si avrà un composto omogeneo.

Lasciamo lievitare l’impasto per un paio d’ore.

Stendiamo col mattarello e con un coppapasta tondo grande e uno più piccolo ritagliamo le ciambelle direttamente sulla teglia coperta con la carta da forno.

Facciamo lievitare per circa mezz’ora.

Friggiamo in una padella con bordi alti (la temperatura dell’olio deve essere intorno ai 170-180 gradi).

Appena le ciambelle si saranno gonfiate e saranno dorate possiamo scolarle e metterle su carta assorbente per asciugare l’olio in eccesso.

Passiamo le ciambelle fritte nello zucchero semolato.
 
Le ciambelle sono pronte per essere mangiate!!!
Please follow and like us:
error

Copyright 2015

Facebook
Instagram
Pinterest
RSS
Follow by Email
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: