Mousse al cioccolato bianco, un dessert soffice e leggero

Mousse al cioccolato bianco
Mousse al cioccolato bianco
Mousse al cioccolato bianco

Il dolce di oggi lo prepareremo senza accendere il forno. Si tratta di un dolce particolarmente adatto alle stagioni più calde, ma che verrà apprezzato in tutti i periodi dell’anno per la sua bontà e la sua leggerezza: la mousse al cioccolato bianco. Tutto sommato è anche un dolce veloce da preparare, quindi cosa aspettate? Preparatelo con me.

Se poi questo dolce volte realizzarlo come torta di compleanno potrete decorarlo e colorarlo un po’, come ho fatto io, così sarà anche molto bello da vedere. Di solito per decorare e rifinire le mousse e i semifreddi utilizzo il burro di cacaro spray colorato. Si tratta appunto di burro di cacao ma colorato e vaporizzato tramite una bomboletta, che sulla mousse darà il tipico effetto velluto, molto bello ed elegante. Basterà poi aggiungere qualche perlina di zucchero e quanche fiorellino e la torta sarà pronta. L’effetto scenografico è assicurato!

Nel caso invece non dobbiate realizzare una torta, allora non avrete bisogno del burro di cacao spray, potrete eventualmente rifinire il dolce semplicemente con una spolverata di cacao.

Mousse al cioccolato bianco

Come preparare una freschissima mousse al cioccolato bianco
Preparazione15 min
Tempo in freezer5 h
Tempo totale5 h 15 min
Portata: Dessert
Cucina: Italiana
Keyword: Cioccolato bianco, gelatina, panna, dessert
Porzioni: 8

Equipment

  • Stampo in silicone per mousse e semifreddi diametro 22 cm.
  • Burro di cacao spray per la finitura, perline e fiorellini di zucchero

Ingredienti

  • 3 Uova medie fresche
  • 10 gr Zucchero semolato
  • 250 gr Panna
  • 250 gr Cioccolato bianco
  • 8 gr Gelatina in fogli
  • 100 gr Savoiardi
  • 250 ml Latte con un cucchiaio di cacao per bagnare i savoiardi

Istruzioni

  • Separare i tuorli dagli albumi e montarli bene con la frusta elettrica
  • Montare la panna semiliquida
  • Montare gli albumi con lo zucchero
  • Mettere i fogli di gelatina in acqua fredda, quando si sarà ammorbidita fatela sciogliere in circa 100 ml di latte caldo (non bollente)
  • Sciogliere il cioccolato (a bagnomaria o al microonde) e aggiungete la gelatina sciolta nel latte, mescolando bene
  • Unire sempre mescolando i tuorli montati alla cioccolata fusa, aggiungere anche la panna e gli albumi, senza smontarli
  • Quando il composto sarà liscio e cremoso potete versarlo nello stampo in silicone
    Stampo silicone
  • Riempite bene lo stampo e livellate bene la superficie della mousse
  • Inzuppare i savoiardi nel latte e cacao e formare uno strato sopra la mousse
  • Mettere in freezer per circa 5 ore, meglio se tutta la notte
  • Togliere delicatamente la mousse dallo stampo e trasferirla su un vassoio
  • Decorare la mousse con il burro di cacao spray del colore preferito, decorare eventualmente con confetti e fiorellini di zucchero
  • La mousse si conserva in frigo per un paio di giorni

Questa mousse può essere preparata anche in una tortiera normale, con lo stampo in silicone però sarà più semplice realizzarla. Se usate uno stampo tradizionale (diametro 22 cm) ricopritelo di pellicola alimentare, sarà più facile poi estarrre la mousse.

Mousse al cioccolato bianco
Mousse al cioccolato bianco

Come vi dicevo questo dessert è particolarmente fresco e soffice, grazie all’albume montato a neve, che lo rende più leggero rispetto ad una normale mousse al cioccolato.

Se volete altre idee di dolci freschi da realizzare senza l’uso del forno, ecco qualche suggerimento:

Semifreddo al caffè

Torta al cioccolato bianco senza cottura

Al prossimo dolce!

Consigli per realizzare un perfetto Jungle party

Festa a tema Giungla
Festa a tema Giungla

Una festa colorata e allegra per gli amanti degli animali? Il Jungle Party è quello che fa per voi! Uno dei party sempre in voga tra i bambini. Questo è quello che ho organizzato per il secondo anno del mio nipotino, che adora tutti gli animali.

I colori principali sono quelli dell’arancio, del giallo e del verde. Colori che mettono allegria! Per ricreare al meglio l’atmosfera della festa a tema giungla sarà necessario curare un po’ di dettagli.

Dettagli importanti per un Jungle Party:

Come prima cosa sarà necessario comprare gli articoli per la tavola: tovaglia, tovaglioli, piatti e bicchieri nei colori del giallo, dell’arancio e del verde. Saranno utili per decorare la tavola anche un runner in corda e delle foglie verdi grandi, che daranno il tipico effetto savana.

Sarà poi necessario stampare da internet dei Toppers per il buffet, da distribuire su panini e pizzette, delle etichette per decorare i bicchieri, e un festone con la scritta Buon Compleanno a tema Giungla, magari con l’immagine degli animaletti preferiti: il Leone, l’Elefante, la Giraffa, e la Tigre. In alternativa Toppers e festone si possono acquistare sui siti o nei negozi specializzati.

Toppers Giungla
Toppers Giungla

I Palloncini saranno un ulteriore elemento di colore e di decorazione.

Il Buffet perfetto per un Jungle Party:

Il buffet come sempre deve essere composto da una parte dolce (torte, crostate, biscotti) e da una salata (pizzette, panini, tramezzini) e sarà decorato con i Toppers a tema. Oltre alle solite bevande si potranno mettere dei succhi con etichette personalizzate, e tra i dolci delle barrette di cioccolata a tema Giungla.

Barrette Cioccolato Giungla
Barrette Cioccolato Giungla
Succhi Giungla

Elemento importante per la tavola potrebbero essere dei biscotti decorati, che possono essere realizzati con i volti e le forme degli animali preferiti.

Biscotti a tema Giungla
Biscotti a tema Giungla

Torta:

E cosa c’è di meglio che chiudere la festa con una torta che riprendere i colori e gli animali del Jungle Party? Eccone un esempio, qui ci sono tutti: il leone, la giraffa, l’elefante, la tigre, si è aggiunto anche un cavalluccio, che non è propriamente un animale della giungla, ma è sempre un altro animaletto preferito del festeggiato.

Torta Giungla
Torta Giungla

Seguite tutti i suggerimenti e la festa a tema giungla sarà un successo!

Alla prossima festa.

Altre idee per feste a tema per bambini:

http://dolcimomentiroma.it/2018/01/21/festa-a-tema-superpigiamini/

http://dolcimomentiroma.it/2017/12/27/festa-a-tema-fattoria/

Come realizzare la Naked Cake, ricetta e consigli

Naked Cake
Naked Cake

La Naked Cake

Non vi piace la pasta di zucchero, ma volete comunque realizzare una torta in stile americano? Provate la Naked Cake. Molto utilizzata per ogni tipo di cerimonia: matrimoni, battesimi, comunioni, ma anche per festeggiare un compleanno importante.

Perfetta per una festa in stile country o shabby chic, è una delle torte più eleganti che si possano realizzare, molto di tendenza negli ultimi tempi. Potete farcirla e decorarla come più vi piace: fiori per le cerimonie importanti, frutta e macarons per le ricorrenze.

E’ una torta che si sviluppa in altezza, quindi sarà più bella se sviluppata in verticale, con 3/4 piani sovrapposti. Per prepararla sarà necessario realizzare una buona base consistente e un ottimo frosting per la farcitura. Non è poi così difficile, ma ogni particolare deve essere curato alla perfezione. Curiosi?

Ora vi spiego come fare…

Naked Cake
Naked Cake

Ingredienti per la Naked Cake:

Base (Torta 4/4 o Sponge Cake) per 10-12 persone:
Questa quantità può essere cotta in 2 dischi da 22 cm ; o in 3 dischi da 20 cm ; oppure in 2 dischi da 16 cm da tagliare poi a metà
  • 225 gr di Farina ’00
  • 225 gr di Zucchero
  • 225 gr di Burro a temperatura ambiente
  • 4 Uova grandi a temperatura ambiente
  • Vaniglia (semi del baccello)
  • Mezza bustina di lievito per dolci
Frosting:
  • 250 gr Mascarpone
  • 200 gr Panna
  • 60 gr Zucchero a velo
Decorazioni:

Frutti di bosco, fiori (veri o in pasta di zucchero), Macarons

Procedimento:

Per realizzare la Naked Cake dovrete realizzare prima la base. Per la sponge cake iniziamo montando il burro con la vaniglia e lo zucchero, aggiungiamo poi un uovo alla volta ed infine la farina e il lievito. Quando avremo un composto cremoso possiamo metterlo nella teglia imburrata e infarinata e cuocerlo in forno preriscaldato per circa 20-25 minuti a 180° (in base alla grandezza dello stampo).

Facciamo freddare le basi e nel frattempo prepariamo il frosting:

Montiamo in mascarpone unendo lo zucchero a velo ed infine la panna fredda di frigorifero.

Ora non ci resta che assemblare la torta e farcire i vari strati con il frosting.

La torta va assemblata solo quando è fredda altrimenti crollerà, inoltre le basi non devono avere rigonfiamenti a avvallamenti, altrimenti su questa torta, priva di copertura, si vedrà ogni imperfezione. Riempite i diversi strati col frosting e sovrapponete le basi. Come ultima cosa spatolate il frosting in eccesso sui bordi della torta, l’importante è che rimangano visibili le basi, l’effetto sarà molto elegante.

Decorate la sommità della torta come preferite: fiori (veri o in pasta di zucchero), macarons, frutta, l’effetto sarà sicuramente sorpendente!

Naked Cake
Naked Cake

Se volete provare a realizzare altre torte, ecco qualche suggerimento:

Torta Unicorno colorata

Drip Cake

5 suggerimenti per fare una perfetta Cream Tart

Cream Tart
Cream Tart
Cream tart

In questo post troverete i 5 suggerimenti per fare una perfetta Cream Tart! Una torta buona da mangiare è bella da vedere… È la Cream Tart, o Tart Cake o Cake Tart che dir si voglia. Negli ultimi tempi è stata una delle torte più in voga. Questo perché è davvero buona e si adatta ad ogni occasione: compleanno, cerimonia o ricorrenza. Sembra sia stata inventata da una pasticcera israeliana, ma ora è diffusa un po’ in tutto il mondo.

Cream Tart
Cream tart

Ecco i 5 suggerimenti per fare una perfetta Cream Tart:

  1. Come prima cosa per realizzare la vostra Cream Tart dovrete decidere che forma avrà: numero, lettera, stella, cuore, ecc. quindi dovrete preparare un modello su carta da forno. Con questo potrete poi dare forma alla pasta frolla che sarà la base della torta.
  2. Poi dovrete preparare una buona pasta frolla, per questo vi lascio la ricetta della mia pasta frolla super collaudata.
    Ingredienti:
      1. 80 gr di zucchero a velo,
      2. 2 tuorli
      3. 300 gr di farina 00,
      4. 150 gr di burro a cubetti,
      5. 1 pizzico di sale. Mettiamo  tutti gli ingredienti nella planetaria e la azioniamo a scatti, quando la pasta si comincia ad aggrumare, possiamo lavorarla a mano. Mettiamo in frigo per 5-10 minuti. Stendiamo la pasta frolla direttamente sopra un foglio di carta da forno, dobbiamo stenderla alta almeno mezzo centimetro, non deve essere troppo sottile. Ora diamo forma alla torta, usando il modello in carta da forno e ritagliando con precisione la frolla.
  3. A questo punto dovrete far riposare la frolla per 10 minuti in frigo e poi mettere in forno a 180 gradi per 15  minuti, forno statico.
  4. E’ ora di preparare il frosting. Qui le scelte sono diverse, quello che uso io è  un frosting di Philadelphia e panna, tiene bene ed è molto buono. Ora vi spiego come farlo. Ingredienti:
    • 500 gr di Philadelphia
    • 500 gr di panna
    • 80 gr di zucchero a velo
  5. E’ arrivato il momento di farcire la torta con il frosting, fatelo la sera prima, così che la torta possa ben insaporirsi e ammorbidirsi. La decorazione invece fatela il giorno stesso, potete mettere tutto quello che preferite: meringhe, macarons, frutta, marshmallow,  spazio alla fantasia e ai colori. Io tendenzialmente cerco di scegliere le tonalità delle decorazioni su due sfumature di colore.
Cream Tart
Cream Tart

Ecco qui, la vostra Cream Tart è pronta. Difficile? Seguendo questi suggerimenti riuscirete a farla tranquillamente e senza difficoltà.

Volete provare a fare altre torte di tendenza? Vi propongo…

Torta Unicorno

Come realizzare una festa a tema Stranger Things

Festa a tema Stranger Things - Sweet Table
Festa a tema Stranger Things – Sweet Table

Come realizzare una festa a tema Stranger Things? Se vi piacciono le serie TV, ce n’è una che di recente ha avuto molto successo, tanto successo che ce ne sono state diverse edizioni. Sto parlando di Strangers Things, la serie che è diventata un cult, ambientata negli anni 80. Questa serie è il tema della festa di cui sto per parlarvi: la festa a tema Stranger Things.

Festa a tema Stranger Things
Festa a tema Stranger Things
Festa a tema Stranger Things
Festa a tema Stranger Things

Cosa non deve mancare in una festa basata su questa serie TV? Le lucine colorate, i walkie talkie, i waffle che sono i cibo preferito di Eleven, una delle protagoniste.

Oltre all’addobbo dell’ambiente altre idee carine che si possono proporre per il buffet sono i biscotti decorati in pasta frolla e pasta di zucchero:

Biscotti decorati Stranger Things
Biscotti decorati Stranger Things

Il buffet sarà tutto nelle tonalità del rosso e del nero, meglio se con degli articoli un po’ vintage (come le bottiglie di Coca Cola in vetro).

Tra i dolci possiamo inserire dei buonissimi Donuts e delle barrette di cioccolato personalizzate:

Donuts Stranger Things
Barrette di cioccolato a tema Stranger Things

Di seguito ecco altre foto della Sweet Table:

Come ultima cosa, nel realizzare una festa a tema Stranger Things, non dobbiamo dimenticare di realizzare una buonissima torta, ovviamente a tema…

Torta Stranger Things

Se vi interessano altre idee per compleanni a tema ecco alcuni suggerimenti:

Tropical-party

Festa-a-tema-fortnite

E se volete acquisatre qualche gadgets della famosa serie ecco il link:

Gadgets Stranger Things

Flamingo cake, la torta fenicottero perfetta per un Tropical Party

Torta Fenicottero
Torta Fenicottero

È arrivata la stagione calda, la stagione dei colori vivaci, come quelli di questa torta fenicottero. La flamingo cake è una torta molto di moda negli ultimi tempi tra le torte decorate, in effetti è proprio una torta che mette il buon umore con le sue tonalità allegre tra il rosa e il giallo. Gli artisti del Cake Design ne hanno realizzate tantissime… E se volete realizzare una Festa a Tema questa la sarà la torta perfetta per un Tropical Party.

Questa versione della Torta fenicottero è particolarmente adatta per l’estate. E’ un dolce semplice da fare…uno di quei dolci freddi per cui non dovrete neanche accendere il forno.

La torta è strutturata in questo modo:

  • Una base di torta gelato
  • Un topper in pasta di zucchero

Come realizzare la base di Torta gelato:

Attrezzatura necessaria:

  • Anello apribile, dimensione 25 cm
  • Una striscia di carta da forno (o acetato) lunga quanto la circonferenza della torta

Ingredienti:

  • 3 kg di gelato in tre gusti diversi ( 1 kg per gusto)
  • Una base in pan di spagna dell’altezza di 1 cm
  • Burro di cacao spray nel colore che preferite (lo trovate su Amazon o nei rivenditori specializzati)

Procedimento:

Come prima cosa mettete alla base dell’anello apribile il pan di spagna (potete comprare anche quello già pronto al supermercato).

Poi cominciate a spalmare sulla superficie del pan di spagna il primo gusto di gelato. Cominciate da quello più consistente. Livellatelo bene, poi passate al secondo e al terzo gusto. Mettete la torta nel freezer a rassodare.

Quando sarà congelata potrete spruzzarla e ricoprirla col burro di cacao spray, nel colore che preferite. In questo caso io ho scelto il rosa perché si adattava meglio al tema.

A questo punto la vostra torta gelato è pronta. Potete prepararla anche con anticipo e conservarla in freezer.

Torta Fenicottero Base Torta Gelato
Torta Fenicottero Base Torta Gelato

Per quanto riguarda il topper, è realizzato con una base di polistirolo ricoperta da un sottile strato di pasta di zucchero, decorata con fiori  e fenicottero in pasta di zucchero. Per i fiori e per il fenicottero potete usare i tantissimi stampini che si trovano in circolazione, io ho usato quelli della Decora. Anche il topper può essere preparato in anticipo, ma non va messo in frigo, potrete posizionarlo sulla torta al momento di servirla, avendo cura di ricoprirne la base con del cartoncino alimentare.

Topper Torta Fenicottero

Pronti per realizzare la vostra Torta Fenicottero? Buon divertimento.

Torta Fenicottero
Torta Fenicottero

Altre idee per realizzare Torte decorate per feste a tema:

Festa a tema Fortnite

Torta Unicorno

Tutorial su come realizzare i biscotti decorati a tema mare: conchiglie e stelle colorate

Biscotti decorati a tema mare

Biscotti decorati a tema mare
Biscotti decorati a tema mare

Conchiglie e stelle marine, queste sono le forme dei biscotti decorati a tema mare che ho preparato per l’ultima confettata realizzata. I colori sono l’azzurro del mare, il bianco e il sabbia.

Volete provare anche voi a realizzarli? Seguitemi….Vi sembrerà di essere in vacanza!

Come realizzare i biscotti decorati a tema mare:

Come prima cosa dovrete preparare una pasta frolla senza lievito. Serviranno poi del miele (100 gr) e della pasta di zucchero colorata (200-300 gr). Come strumenti avremo bisogno degli stampi taglia biscotti a forma di conchiglie e stelle marine.

Per la pasta frolla ecco gli ingredienti:
  • 2 tuorli,
  • 80 gr di zucchero a velo,
  • 300 gr di farina 00,
  • 150 gr di burro a cubetti,
  • 1 pizzico di sale.

Mettiamo  tutti gli ingredienti nella planetaria e la azioniamo a scatti, quando la pasta si comincia ad aggrumare, possiamo lavorarla a mano. Mettiamo in frigo per un po’, poi la stendiamo e la ritagliamo con gli stampi a forma di conchiglia e stella marina.

Biscotti decorati a tema mare
Biscotti decorati a tema mare

Foderiamo con la carta da forno una teglia e adagiamoci i biscotti, mettiamo tutto in forno a 180 gradi per 10, 15 minuti al massimo, la frolla deve essere appena cotta.

Lasciamo freddare i biscotti e poi decoriamo.

Come completare i biscotti:

Stendiamo la pasta di zucchero e la ritagliamo con gli stessi stampini che abbiamo usato per tagliare la frolla.

Biscotti decorati a tema mare

Incolliamo la pasta di zucchero con un po’ di miele sui biscotti ed il gioco è fatto.

Sono perfetti per abbellire una Sweet Table, come segnaposto o da regalare alla fine di una festa!

Biscotti decorati a tema mare
Biscotti decorati a tema mare

Se volete realizzare una confettata vi lascio il link con tutti i dettagli:

Come realizzare una confettata

Se invece volete qualche dettaglio in più sui vari tipi di pasta frolla che si possono realizzare ecco il link:

La pasta frolla

Donuts al forno

Donuts al forno

Donuts al forno
Donuts al forno

Come fare le ciambelle Donuts al forno

Avete presente quelle ciambelle colorate nelle vetrine della pasticcerie americane? Ormai si trovano facilmente anche qui da noi. Belle, buone, colorate! Vi piacerebbe preparare delle buonissime Donuts al forno per la colazione di domani mattina? O per la merenda di oggi pomeriggio. Vi sembrerà strano ma in realtà sono un dolce facile e veloce da fare in casa, con i giusti accorgimenti.

Cosa ci serve? Gli ingredienti giusti e un po’ di creatività.  Sarà utile sicuramente un buono stampo per ciambelle in silicone, che si possa utilizzare in forno, e che ci permette di realizzare più velocemente delle belle ciambelle. Lo potete trovare facilmente su Amazon.

Seguitemi, ora vi spiego come fare…

Ingredienti per fare i Donuts al forno:

  • 300 gr di farina 00
  • 200 gr di zucchero
  • 150 ml di olio di semi
  • 200 ml di latte
  • 2 uova
  • 1 bustina di lievito
  • la buccia grattugiata di un limone biologico (oppure un po’ di vaniglia)
  • 1 pizzico di sale

Ingredienti per la glassa dei Donuts:

  • 300 gr di zucchero a velo
  • 2 cucchiai di miele
  • 50 gr di acqua
  • colorante alimentare
  • sprinkles colorati (zuccherini colorati)

Procedimento per fare i Donuts al forno:

Accendete il forno a 170 gradi, statico. Cominciate a montare le uova con lo zucchero. Aggiungete il latte e l’olio, quindi gradualmente la farina. Infine unite un pizzico di sale, il limone grattugiato (o la vaniglia) e il lievito.

Quando il composto sarà ben amalgamato mettetelo nello stampo in silicone per ciambelle (già imburrato e infarinato).  Infornate per 25-30 minuti. Sfornate dopo aver fatto la prova stecchino. Lasciate freddare.

Nel frattempo preparate la glassa.

Procedimento glassa per Donuts al forno:

Mettete lo zucchero a velo in una ciotolina che sia abbastanza larga da contenere la ciambella, unire il colorante, quindi unire l’acqua e il miele, amalgamare bene.

A  questo punto prendete le ciambelle una alla volta e tuffatele nella glassa colorata, aggiungete gli zuccherini colorati in superficie. Lasciate asciugare. Quando saranno asciutte disponete le ciambelline colorate su un bel vassoio, saranno bellissime da vedere e buonissime da mangiare.

Alternativa per gli intolleranti al lattosio: potete sostituite il latte con il succo di frutta del vostro gusto preferito.

Donuts al forno
Donuts al forno

Se volete realizzare delle mini ciambelline vi lascio di seguito il link alla ricetta:

Ricetta delle mini donuts

Confettata a tema Mare per la prima comunione

Confettata a tema mare
Confettata a tema mare
Confettata a tema mare

 

I colori del mare sono fra i miei preferiti, in questa confettata potrete trovarli proprio tutti.

Conchiglie e stelle marine hanno decorato sia la torta che i biscotti!

Gli elementi della confettata a tema mare

Non manca proprio nulla: la torta, i biscotti decorati, i confetti.

La Torta è una torta degradée con tutte le sfumature dei colori del mare….

I biscotti sono in una morbida pasta frolla ricoperta di pasta di zucchero. Anche qui conchiglie e stelle marine predominano.

Ci sono poi i grandi protagonisti: i confetti di tutti i gusti,  contenuti nei vasi decorati. Tante etichette li decorano e spiegano nel dettaglio quali sono i gusti dei confetti contenuti in ogni vaso.

Oltre ai confetti mi piace mettere nelle confettate anche altri dolci: le meringhe ad esempio e soprattutto i Meringue Pops, delle “meringhe da passeggio”, ossia le meringhe messe su uno stecco che piaccioni tantissimo ai bambini, ma anche ai grandi.

Ci sono poi le barrette di cioccolato personalizzate, i marshmallow, le gelatine alla frutta e le bubble gum colorate.

Elementi decorativi 

Oltre ai colori di torta, biscotti, marshmallow e confetti non possono mancare i palloncini, riuniti a ciuffi e posizionati ai lati della confettata, delle stesse sfumature della torta. Altro elemento decorativo sono i fiocchi azzurri che abbelliscono i vasi porta confetti.

Confettata a tema mare
Confettata a tema mare
Torta a tema mare

Mini donuts – Mini Ciambelle Decorate

Mini donuts decorate (2)
Mini donuts

Come realizzare le mini donuts:

Buongiorno! Iniziamo la giornata con alcune foto della serie delle mini donuts, queste sono glassate di tutti i colori! Le tonalità pastello sono quelle che più mi fanno pensare alla primavera! Arriverà prima o poi? Ieri qui a Roma era inverno pieno! Ma torniamo alle mini ciambelle 🍩, se vi va di provare a farle munitevi di stampo da forno in silicone, perché sto per lasciarvi la ricetta! Attenzione perché è sì super zuccherosa, ma almeno è priva di grassi e di lattosio. Infatti la ricetta non include né burro, né latte che sono sostituiti da olio di semi e acqua. Siete curiosi? Ora vi spiego come realizzarle…                                                                                                              

Ingredienti per realizzare le mini ciambelle:

380 gr di acqua

240 gr di zucchero

360 gr di farina

70 gr di olio di semi

Scorza di limone grattugiata

Una bustina di lievito

Procedimento per realizzare le mini ciambelle:

Unite l’olio all’acqua e mescolate bene, aggiungete poco a poco lo zucchero, la buccia di limone grattugiata, la farina e il lievito. Mettete il composto nello stampo per mini ciambelle imburrato e infornate per 15-20 minuti a 170 gradi (valutate la cottura in base al vostro forno). Ovviamente se non volete fare le mini ciambelle, potete fare delle ciambelle o anche un ciambellone con lo stesso impasto.

Per la glassa colorata vi basterà unire 200 gr di zucchero a velo con poca acqua calda ( 4 cucchiai circa) e poi aggiungere del colorante liquido.

Buon divertimento!

Queste sono alcune mini donuts decorate a forma di gattino, orsetto e panda…Mi piace tantissimo realizzarle per decorare la sweet table di una festa. Che ne pensate? E qual è il vostro animaletto a ciambella preferito?

Se vi piacciono le ciambelle vi lascio la ricetta di altre ciambelle da fare al forno:

Donuts al forno glassate

Qui trovate qualche informazione in più sulla storia di questo buonissimo dolce:

I Donuts Americani

Mini donuts decorate (3)
Mini donuts

Mini donuts decorate (1)
Mini donuts

Festa a Tema Fortnite

Come Organizzare una Festa a Tema Fortnite:

Torta a tema Fortnite (1)
Torta per Festa a tema Fortnite

Come organizzare una Festa a tema Fortnite che possa piacere ai nostri ragazzi, non più troppo piccoli, ma neanche troppo grandi? Il tema Fortnite è sicuramente quello che va per la maggiore.

Fortnite è il gioco che li accompagna nei pomeriggi a casa, ma può trasformarsi tranquillamente nel tema della loro festa ideale.

Basta scegliere la tonalità di colore, le immagini da utilizzare e vestire con queste tutti i dolci che andranno a comporre la loro festa a tema!

Vi serve qualche idea? Vediamo…

Cosa non deve mancare in una Festa a Tema Fortnite:

Ai vostri ragazzi piacciono gli Oreo? E allora l’ideale è fare degli Oreo pops, biscotti oreo messi su stecco e decorati con cioccolato e zuccherini. Magari posizionati su delle basi decorate…

Oreo pops a tema Fortnite
Oreo pops a tema Fortnite

E perché non preparare anche dei buonissimi cupcakes, semplici o con gocce di cioccolata, decorati con frosting colorato nelle stesse tinte che avremo scelto per il resto del buffet.

Cupcakes a tema Fortnite
Cupcakes a tema Fortnite

Se volete preparare dei buoni cupcakes con le vostre mani vi lascio il link per la ricetta:

Ricetta cupcakes

In una festa non possono mancare i biscotti decorati, possiamo farli semplici a forma di lettera e numero, oppure possiamo sbizzarrirci con le immagini tipiche del gioco.

Festa a tema Fortnite (3)
Biscotti a tema Fortnite

Festa a tema Fortnite (4)
Biscotti a tema Fortnite

Come ho realizzato questi biscotti decorati? Ecco la ricetta:

Ricetta per biscotti decorati

Come concludere la Festa:

Ed è proprio il caso di dire Dulcis in fundo…la torta: perché non realizzarne una in stile americano, piena di panna colorata e con una bella immagine, da far scegliere magari al festeggiato: questa è una sponge cake, farcita con crema chantilly e gocce di cioccolata.

Festa a tema Fortnite (6)
Torta a tema Fortnite

Date sfogo alla vostra fantasia e create la vostra Festa a Tema Fortnite!

Volete acquistare decorazioni a tema Fortnite?

Qui trovate qualche idea…

Decorazioni per festa a tema Fortnite

Paw Patrol Cake – Torta Paw Patrol

Scegliere la torta per il primo compleanno è sempre molto difficile, ma quando i bimbi hanno le idee chiare ci vuole un attimo. Così Nicolò ha scelto i Paw Patrol, i suoi personaggi preferiti! Per lui ho realizzato quella coloratissima Paw Patrol Cake.

Torta Paw Patrol

E devo dire che è uno dei temi più divertenti per la  realizzazione di una festa per bambini: questi simpatici cagnolini colorati sono i compagni ideali per decorare sia la Torta che la Festa.

Quindi se avete anche voi in mente di realizzare una Paw Patrol Cake vi lascio le immagini di quella che ho realizzato io così magari potrà darvi qualche spunto…

Topper torta Paw Patrol

Qualche suggerimento sulla realizzazione della Torta Paw Patrol:

  • Per la realizzazione delle decorazioni ho fatto realizzare delle stampe su pasta di zucchero, che ho poi ritagliato e attaccato alla torta.
  • Il topper è in pasta di zucchero (i 2 piani più piccoli) ed è realizzato su basi di polistirolo, così che è rimasto come ricordo anche quando la torta è finita.
  • La base della torta è una Mud Cake al Cioccolato, farcita con crema Rocher alle nocciole. La Mud Cake è una base piuttosto solida, che nel caso di torte decorate è molto utile.
Se vi occorre la ricetta della torta Mud Cake al Cioccolato vi lascio il link. Se la provate fatemi sapere cosa ne pensate!

Pignatta Cake- Tutorial per fare la torta piena di caramelle

Si sta avvicinando il vostro compleanno o quello di qualche vostro amico? Una buona idea è quella di festeggiarlo con una torta fatta in casa. Se volete un’idea originale, questa potrebbe essere la torta perfetta sia per il compleanno dei più grandi che dei più piccoli: la pignatta cake. Questa torta si chiama così perché ricorda la pignatta delle feste, infatti è piena di caramelle.

Pignatta Cake
Ma come è possibile realizzarla? Con un po’ di pazienza e seguendo i miei consigli ci riuscirete.

Ricordate che ci sono tre passaggi fondamentali da realizzare, che sono i seguenti:

  • preparare le basi e la farcia;
  • farcire la torta con le caramelle;
  • ricoprirla e decorarla.

Preparare le basi: facciamo la torta 4/4, con questi ingredienti:

  • 6 uova
  • 380 gr di burro
  • 380 gr di zucchero
  • 380 gr di farina
  • 3 stampi da 22 com
Mettere l’impasto nei tre stampi, suddiviso in parti uguali. Ora dobbiamo cuocere le tre basi a 180 gradi per 25 minuti circa (forno statico).

Realizzare la farcia: realizziamo una ganache al cioccolato bianco, in questo modo:

  • 200 gr di panna vegetale
  • 200 gr di cioccolato bianco
  • 250 gr di mascarpone
  • gocce di cioccolato

Tritiamo il cioccolato bianco, riscaldiamo la panna e poi sciogliamo il cioccolato tritato nella panna calda.  Avremo così una ganache. Facciamo freddare e uniamo il mascarpone.

Ingredienti per la finitura:

  • 200 ml di panna vegetale
  • zuccherini colorati
  • una confezione di smarties

Quando le basi sono pronte con un coppapasta di metallo facciamo un foro centrale su due delle tre basi.

Base tortaBase torta

Sovrapponiamo le due basi forate, facendole con la crema al mascarpone e le gocce di cioccolato. poi mettiamo dentro il foro le Smarties.

Base torta

Base torta

Base torta

Copriamo con l’ultima base (quella intera), mettendo sempre sotto la farcia . Ora con la panna ricopriamo tutta la torta e la decoriamo  con gli zuccherini e ciuffi di panna. Ecco qui la vostra torta.

La pignatta cake è pronta!

Pignatta Cake

Volete altre idee per torte di compleanno? Eccone un paio:

Flamingo cake la torta fenicottero

Torta gelato cuore di panna

Torta unicorno, unicorn cake tutorial

Torta Unicorno

Torta Unicorno
Torta Unicorno

Torta Unicorno, su Instagram ce ne sono tantissime, di tutti i colori, sono l’ultimo trend in fatto di torte.

Pare che la torta unicorno abbia avuto origine in Canada, ma ormai si è diffusa un po’ ovunque. La sua caratteristica principale è il colore, infatti si tratta di una torta arcobaleno.

A me piace tantissimo. E a voi? Volete provare a realizzarla con me? Allora vi spiego quali sono gli step da seguire per realizzarla:

  1. Prima si preparano i dettagli: corno, orecchie e occhi in pasta di zucchero.
  2. Subito dopo si farà la base, una torta a più livelli e abbastanza stretta, perché sarà la testa del nostro unicorno.
  3. Poi si realizza la farcia, per assemblare i vari livelli.
  4. Quindi si realizza la crema al burro per ricoprirla e stuccarla.
  5. Infine si decora con unicorno, orecchie, occhi e ciuffi di crema al burro colorata per la criniera.

Per il corno, le orecchie e gli occhi serviranno: 

Per la realizzazione dei dettagli ci servirà della pasta di zucchero bianca, nera, colorante alimentare dorato, stecco di legno per spiedini, uno stampino a forma di cuore. 

Iniziamo formando un cordoncino di pasta di zucchero piuttosto lungo con una estremità più sottile e una più grande e arrotolarlo sullo stecco bagnato per farlo attaccare, passare il colorante dorato e far asciugare.  Ritagliare con uno stampino a forma di cuore le orecchie, attaccarle su uno stuzzicadenti e far asciugare. Ritagliare gli occhi sulla pasta di zucchero nera e lasciare asciugare le varie parti. 

Per la base, ecco gli ingredienti:

450 gr di farina setacciata

1 bustina di lievito

150 gr di burro

2 uova

380 gr di zucchero

Bacca di vaniglia

300 ml di latte

5 teglie da 15 cm di diametro

Coloranti alimentari

Procedimento:

Mescolare il burro e lo zucchero, unire le uova, la farina, il latte e la vaniglia, alternati, infine mettere il lievito.  Dividere in 5 parti e colorare ogni parte con un colorante diverso. Quindi imburrate le teglie, mettete in forno a 180 gradi per 15-20 minuti. Sfornate le basi e lasciatele freddare.

Basi della torta Unicorno - Rainbow Cake
Basi della torta Unicorno – Rainbow Cake

Per la farcia:

500 gr di Mascarpone

200 gr di panna leggermente montata

125 gr di zucchero a velo

Per la farcia mescolate tutti gli ingredienti insieme.

Farcite così le varie basi e sovrapponetele. Mettete la torta in frigo, così si rapprenderà.

Base torta
Base della torta Unicorno – Rainbow Cake

Per la crema al burro:

500 gr di burro

1 kg di zucchero a velo

5- 6 cucchiai di latte

Coloranti alimentari: azzurro, rosa, giallo, verde

Sac à poche e beccucci.

Con la crema al burro ricoprire e stuccare bene la torta. Mettere in frigo.

Base torta
Base Torta Unicorno -Rainbow Cake

E’ arrivato il momento di applicare i dettagli e decorare la Torta : mettete il corno e le orecchie in alto e gli occhi sulla parte frontale.

Sarà poi necessario suddividere la crema al burro e colorarla con i diversi coloranti. Subito dopo  mettiamo i diversi colori nelle varie sac à poche, provviste di bocchette, per dare forma alla criniera colorata dell’unicorno.

Torta Unicorno
Torta Unicorno – Rainbow Cake

Torta Unicorno
Torta Unicorno – Rainbow Cake

Torta Unicorno – Rainbow Cake

La vostra Torta Unicorno è pronta.

Se volete altre idee per realizzare delle torte di compleanno simpatiche e colorate vi lascio qualche link:

Rainbow Cake

Torta a forma di Teiera

Torta Pignatta piena di caramelle

Come decorare i confetti – tutorial confetti decorati

Confetti decorati

Confetti decorati con roselline

Confetti decorati con calle

Confetti decorati con margherite

Confetti decorati con pasta di zucchero:

Adoro i confetti… alla mandorla, al cioccolato, aromatizzati alla frutta. Avete mai visto i confetti decorati? Sono dei piccoli gioielli! Si possono decorare nei modi più diversi e sono davvero uno spettacolo per gli occhi. In italia la tradizione dei confetti e la loro decorazione artistica nasce a Sulmona, dove ne potrete trovare di tutti i tipi.

Ma non è necessario arrivare fino a Sulmona se volete dei confetti decorati, per abbellire le confettate delle vostre cerimonie.
Volete sapere come fare? Ora vi spiego.

Cosa serve per decorare i confetti:

Per realizzare i vostri confetti vi serviranno:

  • confetti
  • pasta di zucchero colorata e bianca
  • un piccolo taglierino
  • degli stampini ad esplulsione

Materiale per decorare i confetti

Per decorarli  ci vuole un po’ di manualità e di fantasia, e soprattutto mano ferma: ecco che un cuore di pasta di zucchero, fatto con lo stampino ad espulsione, può diventare una calla o una foglia. Con un po’ di acqua possiamo fissare tutto sul confetto.

Come decorare i confetti con la  pasta di zucchero

Confetto decorato con calla in pasta di zucchero

Le decorazioni che si possono fare sono tantissime: margherite, roselline, calle…dipende solo dai vostri gusti, quindi  spazio alla fantasia!

State realizzando una confettata? Allora vi lascio qualche consiglio:

Come realizzare una caramellata confettata, how to make a sweettable 

Teapot Cake tutorial – Tutorial Torta Teiera

Teapot Cake

Teapot Cake Tutorial: era un po’ che volevo realizzarla, una torta a forma di teiera… Molto stile Inglese. E soprattutto una torta vera, senza polistirolo, come invece va tanto di moda adesso. E’ la Teapot Cake!
Ecco come l’ho realizzata.

Per fare la Teapot Cake ho usato diverse tecniche.
Come struttura sono partita da due torte a semisfera, la ricetta che ho usato è quella della Mud Cake al cioccolato fondente.
Ecco la ricetta:Mud Cake
La Mud Cake ha una struttura solida che sostiene bene anche le torte più complicate. È buonissima e non bisogna bagnarla. Come teglie ho usato 2 teglie a forma di zuccotto…ben spruzzate con lo staccante:

Dopo la cottura in forno ecco il risultato:

Ho ritagliato un po’ la superficie per rendere la forma più regolare. Così avremo 2 semisfere che unite saranno la base della nostra teiera.

La farcitura è fatta con ganache al cioccolato bianco e granella di nocciole, ecco il link per la ricetta:
Ganache al cioccolato bianco

Anche la glassatura della torta l’ho fatta con la ganache. Dopo la glassatura la torta va messa in frigo a riposare, poi si può ricoprire con la pasta di zucchero.

Per le parti accessorie della teiera: Coperchio, manico e beccuccio, bisogna prepararle almeno un giorno prima per farli seccare bene, ed inserire dei ferretti (quelli usati per i fiori di pdz) per sostenerli .
A questo punto ricopriamo la torta. Coperta  la torta potremo montare il beccuccio, il tappo e il manico.

E infine con dei coloranti possiamo dipingere il motivo floreale e attaccare dei fiorellini che avremo preparato prima.

Ricopriamo il vassoio in pdz e posizioniamo sopra la torta…

Ecco fatto😃…

Marshmallow Pops: soffici nuvole di marshmallow colorati e decorati

Marshmalow pops
Pops…ovvero tutto quello che sta su un bastoncino: ci sono i cake pops (vedi ricetta su post cake pops), i cookie pops (vedi post precedente cookie pops), ma l’ultima moda del momento sono i Marshmallow pops!
Oggi vi parlo proprio di questi splendidi dolcetti.
Per realizzarli  servono:
Marshmallows (tondi o quadrati),
pasta di zucchero per i dettagli
bastoncini, e tanta fantasia…
All’inizio è difficile, ma poi col tempo le cose migliorano.
La grande diffusione di questi dolcetti si è avuta quest’ultimo anno grazie alle splendide realizzazioni di Eleonora Calignano https://www.facebook.com/Cake-C-di-Eleonora-Calignano, con la quale ho avuto il piacere di fare un corso utilissimo per imparare questa nuova arte.
Realizzare questi Pops con i marshmallows è divertente e permette di creare un dolce che sarà facile personalizzare con qualsiasi tema.
Io ho fatto delle magliettine da basket, perché li ho realizzati per una festa a tema basket. E voi cosa pensate di realizzare?
Se il modelling non fa per voi, un’idea carina è anche quella di fare degli spiedini di Marshmallow. In questo caso bastano: bastoncini per spiedini, marshmallow di varie forme e colori.
Questo è quello che potrete realizzare:
Spiedini di Marshmallow

Bouquet di cupcakes – un modo originale di presentare i cupcakes per le feste di compleanno o altre ricorrenze

Un modo un po’ diverso di presentare i Cupcakes, è quello di presentarli come un bouquet.

Ecco il necessario:

  • cupcakes
  • semisfera di polistirolo
  • stuzzicadenti
  • vaso

1 Inseriamo gli stuzzicadenti sulla semisfera
2 attacchiamo i cupcakes
3 possiamo appoggiare la semisfera su un vaso
4 decoriamo i cupcakes come preferiamo

Per la ricetta dei cupcakes e del frosting vi rimando ad un post precedente:
ricetta cupcakes e frosting

Ecco le foto dei passaggi:

Base polistirolo con cupcakes
Cupcakes su base
 

 

Base ricoperta di cupcakes da decorare

 

Cupcake colorati alla vaniglia, farciti e decorati con frosting

Cupcakes
Cupcakes
I Cupcake, mini tortine decorate con crema al formaggio o al burro, colorate e decorate in tutti i modi! Non più grandi di una tazzina! Perfetti per una merenda o per una festa di compleanno. Ecco cosa sono i Cupcake.Cupcakes

 

Arrivati dagli Stati Uniti dove vengono serviti in occasioni speciali: compleanni, matrimoni, feste di ogni tipo.
Volete provare a prepararli? Allora vi scrivo la mia ricetta per i cupcake

 

Ingredienti per preparare i Cupcake:

175 gr. di burro
160 gr. di zucchero
260 gr. di farina
1 cucchiaino di vaniglia, o la scorza grattugiata di un limone
2 uova
1 bustina di lievito
200 ml di latte

 

Procedimento per realizzare i Cupcake:

Dobbiamo miscelare insieme prima burro, zucchero, vaniglia/limone, poi aggiungiamo le uova, la farina, il latte.Se non vogliamo lasciare l’impasto semplice, possiamo aggiungere gocce di cioccolato, mirtilli, frutta secca.

 

Mettiamo l’impasto nei pirottini da muffin e poi li appoggiamo su una teglia, inforniamo tutto a 180 gradi per 20 minuti circa.

Cupcakes

Quando i cupcakes sono freddi potremo decorarli con il frosting. Per realizzare il frosting potete unire 200 gr di Philadelphia con 90 gr di zucchero a velo, quando saranno ben amalgamati aggiungete la panna già montata. Poi con l’aiuto di una sac à poche potrete decorare i cupcake.

Se volete altre idee per dolci decorati da preparare per il buffet di una festa:

Oreo-cookies

 

Basket party: Torta a tema basket – tutorial basket cake

Basket cake

Ecco la torta di compleanno creata quest’anno per il mio piccolo: la basket cake.

Una torta in pasta di zucchero, che ho realizzato su ispirazione di qualche torta americana vista sul web: mi è toccato vedere le torte di oltreoceano perché qui in Italia il tema del basket non è molto utilizzato per i nostri bambini, è il calcio che va per la maggiore.

Cosa serve per realizzarla:

Una semisfera di polistirolo (diametro 18 cm)
Un cilindro di polistirolo (diametro 25 cm, altezza 15 cm)
Pasta di zucchero per copertura arancione, nera, rossa, bianca, marrone
Vassoio tondo ( 35 cm di diametro), che servirà come base della torta
Vassoio tondo (20 cm di diametro)
Spiedini di legno
Nastro rosso
Base di pan di spagna di 30 cm, crema pasticcera per la farcitura, crema al burro per la copertura

Procedimento:
Realizzazione della palla da Basket: ricopro la semisfera con della pdz arancione, poi con la pdz nera creo le linee del pallone

Realizzazione del canestro: ricopro con la pdz nera il polistirolo alto 15 cm, creo con la pdz rossa un cilindro che attaccherò sul bordo (con dell’acqua). A questo punto devo creare dei piccoli cilindri con la pdz bianca, che serviranno per fare la rete del canestro

Realizzazione del tabellone del canestro: taglio una estremità del vassoio da 20 cm e inserisco in questa due spiedini di legno, così potrò attaccarlo al canestro già realizzato. Prima di fare questo però devo ricoprire il vassoio con pdz bianca, su questa attaccherò le lettere in pdz che avrò già ritagliato con il nome del festeggiato, si potrà poi fare un riquadro con la pdz nera, per riprendere la forma del tabellone del canestro.

A questo punto si passa alla torta. Dopo averla farcita con crema pasticcera e fragole, e ricoperta con della crema di burro, posso ricoprirla con la pdz bianca.

Poi posso ricoprire il vassoio da 35 cm, con della pdz marrone.

Infine appoggio la basket cake sul vassoio,  decoro il bordo con del nastrino rosso, quindi posso mettere il canestro sulla torta e sullo stesso il pallone già realizzato.

Io ho fatto anche un piccolo personaggio in pdz, che ho messo sul vassoio, per questo ho utilizzato della pasta di zucchero per modelling.

Per vedere come strutturare e realizzare un personaggio in pdz vi  metto di seguito il link di un mio tutorial:

Tutorial Personaggio in pasta di zucchero – Standing fondant doll tutorial

Questo è tutto, torta complicata ma non difficilissima, provare per credere 🙂

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)