Mousse al cioccolato

Mousse al cioccolato
Mousse al cioccolato
Mousse al cioccolato

Oggi vi parlo di un dolce che mette d’accordo un po’ tutti, la Mousse al cioccolato. Perché il cioccolato è l’ingrediente che piace a tutti. Fondente, al latte, bianco. In tutte le sue forme è sempre molto apprezzato.

In questa ricetta avrete bisogno del cioccolato fondente. Il cioccolato fondente deve contenere da un minimo di 45 % ad un massimo di 70% di cacao. Esiste anche quello extrafondente che supera la percentuale del 70% di cacao. Pare che quello fondente abbia delle migliori proprietà rispetto a quello al latte. Quest’ultimo fu creato dopo vari tentativi da uno svizzero nel 1875. E’ invece italiana la creazione del cioccolato gianduia, con l’aggiunta di nocciole, quando divenne più costoso reperire il cacao.

Ma torniamo alla nostra mousse, che vi consiglio per qualsiasi occasione, una cena o un pranzo con ospiti a cui tenete. Se la conservate in firgo avrete una mousse morbida al cucchiaio, se invece la terrete in freezer sarà un vero e proprio semifreddo. A voi la scelta, io la preferisco come semifreddo e la conservo in freezer.

Ora vi spiego come prepararla:

Mousse al cioccolato

Preparazione15 min
Riposo in freezer4 h
Portata: Dessert
Porzioni: 8

Equipment

  • Stampo da plum cake
  • Pellicola (se lo stampo da plum cake è in silicone non avrete bisogno della pellicola)

Ingredienti

  • 500 gr cioccolato fondente
  • 500 gr panna
  • 150 gr albume
  • 300 gr zucchero
  • 75 gr acqua
  • 20 gr gelatina in fogli

Per la copertura

  • 250 gr Cioccolato fondente
  • 200 gr Panna
  • 30 gr Burro

Istruzioni

  • Fondere il cioccolato a bagnomaria o nel microonde
  • Iniziare a montare gli albumi con metà dello zucchero
  • Mettere il resto dello zucchero in un pentolino con l’acqua, fare uno sciroppo, finché cominceranno a formarsi delle bolle abbastanza grandi e lo sciroppo avrà un colore leggermente ambrato (per chi ha il termometro alimentare deve raggiungere i 121°)
  • A questo punto versare gradualmente lo sciroppo negli albumi e continuare a montare
  • Mettere a mollo i fogli di gelatina in un po’ di acqua fredda
  • Montare la panna
  • Strizzare i fogli di gelatina e scioglierli in una parte della cioccolata fusa
  • Unire la cioccolata fusa con la gelatina agli albumi montati, unire anche il resto della cioccolata già sciolta
  • Aggiungere la panna delicatamente
  • Versare il composto in uno stampo a forma di plum cake ricoperto da pellicola
  • Mettere in frezeer per almeno 4 ore

Copertura

  • Tritare il cioccolato
  • Scaldare la panna e aggiungere il ciccolato tritato e il burro a pezzetti
  • Mescolare bene, fino ad ottenere una salsa al cioccolato morbida
  • Estraete il dolce dallo stampo da plum cake e copritelo con la salsa al cioccolato, se volete potete decorare il docle con la granella di nocciole
Mousse al cioccolato
Mousse al cioccolato

Se siete amanti delle mousse o dei semifreddi ecco qualche altro suggerimento:

Mousse alle fragole

Mousse al cioccolato bianco

Alla prossima ricetta!

Mousse alle fragole, il dessert perfetto per la primavera

Mousse alle fragole
Mousse alle fragole
Mousse alle fragole

Mousse alle fragole: Arriva la bella stagione, la temperatura sale e le giornate si allungano. Ecco che anche i dolci che prepariamo si colorano di primavera: la frutta di questa stagione è coloratissima e ci permette di avere una tavolozza con tante tonalità diverse. Sta a noi scegliere quali. Io oggi ho scelto il rosso delle fragole. Le fragole sono uno degli ingredienti che mi piacciono di più in questo periodo. Le uso tantissimo. Perché?Perché profumano di zucchero filato e hanno un colore così brillante che trasmette positività. Per questo le utilizzo spesso nei dolci in questa stagione. La mousse che vi propongo è un dolce semplice, ma di grande effetto, e soprattutto è un dessert che accontenta proprio tutti.

Come strumentazione per realizzarla dovrete avere uno stampo per zuccotto, quindi a mezza sfera, e della pellicola alimentare. Se non avete lo stampo a zuccotto andrà bene anche uno stampo in silicone di altre forme (plum cake o altro).

Volete provare a prepararla insieme a me?

Ora vi spiego come fare…

Mousse alle fragole

Preparazione15 min
Tempo totale4 h 15 min
Portata: Dessert
Keyword: albumi, fragole, gelatina
Porzioni: 8 persone

Equipment

  • Stampo a forma di zuccotto
  • Pellicola per alimenti
  • In alternativa uno stampo di silicone a forma di plum cake o tondo

Ingredienti

  • 500 gr fragole frullate
  • 500 gr panna
  • 150 gr albume
  • 300 gr zucchero
  • 75 gr acqua
  • 20 gr gelatina in fogli

Per la copertura

  • 200 gr fragole
  • 1 limone (succo)
  • 80 gr zucchero
  • 1 cucchiaino maizena

Istruzioni

  • Lavare le fragole e frullarle
  • Iniziare a montare gli albumi con metà dello zucchero
  • Mettere il resto dello zucchero in un pentolino con l'acqua, fare uno sciroppo, finché cominceranno a formarsi delle bolle abbastanza grandi e lo sciroppo avrà un colore leggermente ambrato (per chi ha il termometro alimentare deve raggiungere i 121°)
    sciroppo di zucchero
  • A questo punto versare gradualmente lo sciroppo negli albumi e continuare a montare
  • Mettere a mollo i fogli di gelatina in un po' di acqua fredda
  • Montare la panna
  • Strizzare i fogli di gelatina e scioglierli in una parte delle fragole frullate che avrete riscaldato
  • Unire le fragole frullate con la gelatina agli albumi montati, unire anche il resto delle fragole frullate
  • Aggiungere la panna delicatamente
  • Versare il composto in uno stampo a forma di zuccotto ricoperto da pellicola
  • Mettere in frezeer per almeno 4 ore

Preparare la copertura:

  • Mettere le fragole frullate sul fuoco con lo zucchero e il succo di limone, farlo sciogliere del tutto e aggiungere un cucchiaino di maizena, quando si sarà addensato togliere dal fuoco, far freddare
  • Dopo 4 ore togliere il dolce dal freezer e dallo stampo e ricoprirlo con la glassa
  • Conservare il dolce in freezer e tirarlo fuori 15 minuti prima di servirlo

Questo è un dessert che piacerà davvero a tutti, perché è fresco, leggero, dolce ma non troppo. Infatti le fragole contengono pochissimi zuccheri, ma hanno tantissime proprietà: potassio, calcio, fosforo.

Se avete un cena importante o un pranzo in famiglia, vi consiglio di provare questo dolce, è un’ottima soluzione per concludere il pasto e accontenatre un po’ tutti i gusti.

Mousse alle fragole

Vi piaccioni i semifreddi? Allora vi suggerisco qualche altra ricetta simile:

Semifreddo al caffè

Mousse al cioccolato bianco

Mousse al cioccolato bianco, un dessert soffice e leggero

Mousse al cioccolato bianco
Mousse al cioccolato bianco
Mousse al cioccolato bianco

Il dolce di oggi lo prepareremo senza accendere il forno. Si tratta di un dolce particolarmente adatto alle stagioni più calde, ma che verrà apprezzato in tutti i periodi dell’anno per la sua bontà e la sua leggerezza: la mousse al cioccolato bianco. Tutto sommato è anche un dolce veloce da preparare, quindi cosa aspettate? Preparatelo con me.

Se poi questo dolce volte realizzarlo come torta di compleanno potrete decorarlo e colorarlo un po’, come ho fatto io, così sarà anche molto bello da vedere. Di solito per decorare e rifinire le mousse e i semifreddi utilizzo il burro di cacaro spray colorato. Si tratta appunto di burro di cacao ma colorato e vaporizzato tramite una bomboletta, che sulla mousse darà il tipico effetto velluto, molto bello ed elegante. Basterà poi aggiungere qualche perlina di zucchero e quanche fiorellino e la torta sarà pronta. L’effetto scenografico è assicurato!

Nel caso invece non dobbiate realizzare una torta, allora non avrete bisogno del burro di cacao spray, potrete eventualmente rifinire il dolce semplicemente con una spolverata di cacao.

Mousse al cioccolato bianco

Come preparare una freschissima mousse al cioccolato bianco
Preparazione15 min
Tempo in freezer5 h
Tempo totale5 h 15 min
Portata: Dessert
Cucina: Italiana
Keyword: Cioccolato bianco, gelatina, panna, dessert
Porzioni: 8

Equipment

  • Stampo in silicone per mousse e semifreddi diametro 22 cm.
  • Burro di cacao spray per la finitura, perline e fiorellini di zucchero

Ingredienti

  • 3 Uova medie fresche
  • 10 gr Zucchero semolato
  • 250 gr Panna
  • 250 gr Cioccolato bianco
  • 8 gr Gelatina in fogli
  • 100 gr Savoiardi
  • 250 ml Latte con un cucchiaio di cacao per bagnare i savoiardi

Istruzioni

  • Separare i tuorli dagli albumi e montarli bene con la frusta elettrica
  • Montare la panna semiliquida
  • Montare gli albumi con lo zucchero
  • Mettere i fogli di gelatina in acqua fredda, quando si sarà ammorbidita fatela sciogliere in circa 100 ml di latte caldo (non bollente)
  • Sciogliere il cioccolato (a bagnomaria o al microonde) e aggiungete la gelatina sciolta nel latte, mescolando bene
  • Unire sempre mescolando i tuorli montati alla cioccolata fusa, aggiungere anche la panna e gli albumi, senza smontarli
  • Quando il composto sarà liscio e cremoso potete versarlo nello stampo in silicone
    Stampo silicone
  • Riempite bene lo stampo e livellate bene la superficie della mousse
  • Inzuppare i savoiardi nel latte e cacao e formare uno strato sopra la mousse
  • Mettere in freezer per circa 5 ore, meglio se tutta la notte
  • Togliere delicatamente la mousse dallo stampo e trasferirla su un vassoio
  • Decorare la mousse con il burro di cacao spray del colore preferito, decorare eventualmente con confetti e fiorellini di zucchero
  • La mousse si conserva in frigo per un paio di giorni

Questa mousse può essere preparata anche in una tortiera normale, con lo stampo in silicone però sarà più semplice realizzarla. Se usate uno stampo tradizionale (diametro 22 cm) ricopritelo di pellicola alimentare, sarà più facile poi estarrre la mousse.

Mousse al cioccolato bianco
Mousse al cioccolato bianco

Come vi dicevo questo dessert è particolarmente fresco e soffice, grazie all’albume montato a neve, che lo rende più leggero rispetto ad una normale mousse al cioccolato.

Se volete altre idee di dolci freschi da realizzare senza l’uso del forno, ecco qualche suggerimento:

Semifreddo al caffè

Torta al cioccolato bianco senza cottura

Al prossimo dolce!

Maritozzi con la panna, un dolce tipico romano

Maritozzi con la panna

Ricetta dei Maritozzi con la panna:

maritozzi
Maritozzi con la panna

C’è un dolce tipicamente romano, che vi consiglio di provare se passate per Roma: i maritozzi. Sono perfetti per una colazione super energetica. Li ricordo fin da bambina, li mangiavo quando facevo colazione al bar e mi sembravano enormi, ma forse ero solo io piccolina.

Anticamente si mangiavano nel periodo della Quaresima, farciti con uvetta e pinoli, infatti erano chiamati anche Quaresimali. Il maritozzo era anche il dono che il promesso sposo (marito) faceva alla futura sposa, da qui il termine “maritozzo”.




Nella ricetta tradizionale i maritozzi sono fatti con pinoli e uvetta, ma nella mia versione li troverete senza, farciti con la panna zuccherata, altra variante tipica e per quanto mi riguarda più golosa.

Gli ingredienti per realizzare i Maritozzi con la panna:

500 gr di farina
due uova
90 g di olio extravergine di oliva
Scorza di limone
100 gr di zucchero
25 g di lievito di birra
250 g di acqua tiepida
Per la finitura:
500 g di panna
50 g di zucchero a velo
Un tuorlo

100 g di acqua e 100 g di zucchero

Procedimento per realizzare i Maritozzi con la panna:

Mescolare il lievito con l’acqua tiepida aggiungere la farina lo zucchero le uova il limone grattugiato e l’olio. Amalgamare bene e farli lievitare in un posto caldo per almeno due ore. Dare forma a dei panini allungati di circa 80-100 gr, farli lievitare in un posto caldo per almeno mezz’ora; poi spennellare con la tuorlo d’uovo e mettere in forno a 180° per circa 15 minuti. Una volta sfornati bagnare con acqua zuccherata e far freddare quindi tagliare a metà e farcire con la panna zuccherata.

maritozzi
Maritozzi con la panna

Vi suggerisco qualche altra ricetta perfetta per la colazione:

Biscotti-al-burro-e-marmellata-perfetti-per-la-merenda-o-per-lacolazione/

Cinnamon-rolls-rotolini-alla-cannella-per-una-colazione-in-stile-americano

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)