Cheesecake al pistacchio, il dolce veloce e senza cottura

Cheesecake al pistacchio
Cheesecake al pistacchio
Cheesecake al pistacchio

Sta arrivando la bella stagione e in questo periodo comincio a pensare ai dolci da preparare senza accendere il forno. Oggi vi propongo proprio uno di questi: la cheesecake al pistacchio. Un dolce al cucchiaio perfetto come dessert da servire ad una cena importante. Se poi siete amanti del pistacchio come me, è un must!

Il pistacchio è un seme oleoso, ottimo sia come ingrediente per ricette dolci, sia semplicemente tostato e salato per un aperitivo. E’ originario dell’Asia Monire, ma oggi un’ottima qualità viene prodotta in Sicilia, nella località di Bronte, vicino Catania.

La ricetta per preparare questa cheesecake è semplice e veloce. Non prevede l’uso della gelatina. Inoltre come vedrete c’è una variante rispetto alle cheesecake tradizionali: la base non è fatta con burro e biscotti, ma con riso soffiato e cioccolato bianco. Per questo il dolce al cucchiaio di cui vi parlo è completamente privo di glutine. Vi ho incuriosito? Allora vi spiego come prepararla.

Ricetta della Cheesecake, il dolce senza cottura perfetto per l’estate:

Cheesecake al pistacchio

Ricetta della cheesecake al pistacchio
Portata: Dessert
Cucina: Americana
Keyword: glutenfree, pistacchio,, riso soffiato, senza gelatina, Senza glutine
Porzioni: 10

Equipment

  • Teglia a cerniera, da 25 cm

Ingredienti

  • 50 gr Riso soffiato
  • 100 gr Cioccolato bianco
  • 200 gr Panna
  • 200 gr Mascarpone
  • 80 gr Zucchero a velo
  • 180 gr Crema al Pistacchio

Per la finitura

  • 30 gr Granella di pistacchio
  • 100 gr Cioccolato bianco

Istruzioni

  • Sciogliere il cioccolato bianco e unirlo al riso soffiato
  • Mettere il composto nello stampo apribile (25 cm) ricoprendo il fondo
  • Lasciare freddare il frigo
  • Amalgamare il mascarpone con lo zucchero a velo e con la crema di pistacchio
  • Montare la panna (non completamente) e unirla delicatamente al mascarpone
  • Mettere il composto di mascarpone, pistacchio e panna sul riso soffiato
    Procedimento cheesecake al pistacchio
  • Lasciar freddare in frigo

Finitura

  • Togliere lo stampo a cerniera
  • Sciogliere il cioccolato bianco e decorare la superficie della torta, facendo un disegno a spirale (o come prefereite)
  • Con la granella di pisticchio decorare il bordo della torta
  • Conservare in frigo per due giorni al massimo

Se volete preparare questa squisistezza per una cena d’estate non ne rimarrete di certo delusi. La base croccante e la crema morbida e soffice sono un mix perfetto… se come me siete amanti del pistacchio dovete provarla assolutamente.

Cheesecake al pistacchio
Cheesecake al pistacchio

Altre Cheesecake:

Come sapete sono un’amante delle cheesecake, quindi se anche voi siete appassionati a questo dolce fresco e goloso vi propongo delle altre ricette alternative:

Cheesecake ai cachi

Cheesecake all’anguria

Cheesecake ai due cioccolati con fragole e mirtilli senza cottura

New york cheesecake la cheesecake cotta

Sbizzarritevi!

Crostata al grano saraceno, pasta frolla senza glutine

Crostata al grano saraceno
Crostata al grano saraceno
Crostata al grano saraceno

La crostata al grano saraceno è un’alternativa perfetta per chi è intollerante al glutine. La pasta frolla che si ottiene è di ottima qualità, valida alternativa della pasta frolla tradizionale. Certo avrà un colore del tutto diverso, tendente al nero, ma vi consiglio di non lasciarvi scoraggiare dalle apparenze e provare quasto cereale “non cereale”.

Qualche informazione in più sul grano saraceno:

Il grano saraceno è naturalmente privo di glutine e non è un cereale. Conosciuto anche con il nome di grano nero, il grano saraceno è una pianta erbacea, e anche se viene collocato tra i cereali non è un cereale in senso stretto ma uno pseudocereale. Appartiene infatti alla famiglia delle Polygonaceae, ne utilizziamo il frutto che è una spiga composta da chicchi triangolari e di colore bruno-grigio. Tra le numerose qualità del grano saraceno c’è anche quella di essere un alimento ricco di ferro, zinco e selenio e perciò molto utile per combattere il diabete e le emorragie.

Come preparare la crostata “alternativa” al grano saraceno:

Siete curiosi di provare questo nuovo ingrediente, così utile per la nostra salute? Ora vi spiego come fare…

Crostata al grano saraceno

Ricetta per preparare la crostata al grano saraceno
Preparazione10 min
Cottura40 min
Portata: Dessert
Cucina: Italiana
Keyword: dolce salutare, glutenfree, grano saraceno, Senza glutine
Porzioni: 10

Equipment

  • Teglia da 25 cm
  • Pellicola

Ingredienti

  • 330 gr farina di grano saraceno
  • 100 gr burro
  • 130 gr zucchero
  • 2 uova
  • 1 buccia di limone grattugiata
  • 1 e ½ cucchiaini lievito per dolci
  • 350 gr marmellata di amarene

Istruzioni

  • In una ciotola capiente mescolate insieme: la farina, il lievito, lo zucchero e la buccia di limone grattugiata
  • Aggiungete il burro ammorbidito e tagliato a dadini, fate amalgamare bene con le mani
  • Aggiungete un uovo per volta e fate amalgamare bene
  • Quando il composto sarà liscio e omogeneo potete coprirlo con della pellicola e farlo riposare per 15/30 minuti
  • Accendete il forno statico a 180 gradi
  • Stendete con un mattarello la pasta frolla sopra ad un foglio di carta da forno, ad un'altezza di circa 5 mm
  • Quindi mettete la frolla direttamente con la carta da forno nella teglia, tagliando la frolla in eccesso sui bordi. Se preferite potete adagiarla direttamente sulla teglia imburrata e infarinata togliendo la carta da forno.
  • Rivestite con la marmellata di amarene (o del gusto che preferite)
  • Con la pasta frolla avanzata fate delle striscioline che andrete a disporre sopra la marmellata per formare la griglia della crostata
  • Infornate per circa 40 minuti
  • Quando sarà cotta, togliete dal forno, fate freddare e poi estraetela dalla teglia
  • Si conserva coperta per 3/4 giorni
Crostata al grano saraceno
Crostata al grano saraceno

E se vi piaccione le crostate alternative vi lascio il link ad altre ricette interessanti:

Crostata di frutta senza uova con ribes e mirtilli

Crostata di frutta con mousse alle fragole

Alla prossima ricetta!

Ciambella al cocco senza glutine né lattosio

Ciambella al cocco
Ciambella al cocco

Ciambella al cocco: ecco un dolce che non contiene né glutine né lattosio, perfetto quindi per gli intolleranti a questi alimenti. Se poi non siete intolleranti , come me, credo sia comunque una buona abitudine quella di cambiare il tipo di farine usate e variarle il più spesso possibile.
Colazione, merenda o spuntino che sia, questo dolce diventerà di sicuro uno dei vostri preferiti. Il profumo del cocco mentre il dolce cuoce in forno riempirà la vostra cucina. Curiosi di provarla?

Ecco gli ingredienti che serviranno:

  • 250 gr. di farina di cocco
  • 100 gr. di farina di riso
  • 200 gr. di zucchero
  • 200 ml. di latte di mandorla
  • 100 ml di olio di semi
  • 3 uova
  • vaniglia
  • 1 bustina di lievito in polvere

Procedimento:

Lavoriamo prima le uova con lo zucchero, quindi aggiungiamo l’olio, il latte e le farine, infine la vaniglia e il lievito.

Mettiamo l’impasto in una teglia per ciambellone imburrata e infarinata, inforniamo per 45 minuti circa a 180 gradi, forno ventilato.

La ciambella è pronta.  E’ perfetta per la prima colazione, ma anche per la merenda del pomeriggio. Se poi volete servirla come dessert a fine pasto potete accompagnarla a della crema inglese o a una pallina di gelato alla vaniglia. I vostri ospiti l’apprezzeranno.

Ciambella al cocco
Ciambella al cocco

Se siete amanti del cocco ecco altre due ricette con questo ingrediente:

Coconut-ice-dolcetti-al-cocco-senza-glutine

Torta-cocco-e-nocciole

Torta di mele senza glutine, con farina di quinoa

Torta di mele glutenfree
Torta di mele glutenfree
Torta di mele senza glutine

La Torta di mele senza glutine è una ricetta che vi consiglio di provare se siete intolleranti al glutine, ma anche se non lo siete: è l’ideale per la colazione e per la merenda, e in generale per ogni momento della giornata, insomma non so voi mai io la mangerei praticamente sempre…

Questa è una versione un po’ più leggera di quella tradizionale e soprattutto è senza glutine. Ho sperimentato una nuova ricetta e devo dire che l’esperimento sembra ben riuscito e il risultato ottimo!

Invece di utilizzare la solita farina raffinata ho usato la farina di riso e quella di quinoa. Mi piace molto la quinoa perché ha poche calorie, è senza glutine ed è ricca di proteine e fibre.

Ingredienti della torta di mele senza glutine:

70 gr di farina di Quinoa
70 gr di farina di Riso
70 gr di fecola
2 uova
125 gr di zucchero
1 yogurt
100 gr di Olio di girasole
3 mele a fettine sottili
1 bustina di lievito

Procedimento della torta di mele:

  • Mescolare le uova con lo zucchero
  • Aggiungere l’olio
  • Unire lo yogurt
  • Aggiungere le farine, e alla fine il lievito
  • Imburrare una teglia da 22 cm
  • Infornare a 180 gr per almeno 50 minuti. Per verificare la cottura fate sempre la prova stecchino.
Torta di mele glutenfree
Torta di mele senza glutine
Se volete provare altre ricette senza glutine vi lascio qualche idea:

Crostata al grano saraceno senza glutine 

Torta caprese una delizia senza glutine

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)